19 Aprile 2017 - Sole in Toro

Il 19 Aprile 2017 il Sole entra nel Segno del Toro, segnalandoci che la stagione primaverile entra nella sua fase centrale di assestamento dopo lo slancio (ri)generativo dell'Ariete: l'energia di questo Segno si rivolge alla Terra, elemento che ci mette in contatto con la stabilità con le sicurezze, con il bisogno di un tempo lungo, calmo, agiato, che permetta alle radici di affondare nel terreno per trarne tutto il nutrimento possibile.

 

 

Il Tema di ingresso del Sole nel Segno vede l'Archetipo legato al Sovrano collocato nella Quinta Casa, la Casa del Leone (Sovrano), che è anche collegata all'Archetipo dell'Amante, che guarda caso è proprio l'Archetipo a cui è associato il Toro: grande coerenza nel Cielo, insomma, che invita chi è nato sotto questo Segno a riconoscere tutto il proprio valore e tutto il proprio potere creativo. La Quinta Casa infatti è la Casa dei ffigli, della creatività, dei progetti, del godimento dei frutti e del piacere in generale. E sappiamo bene quanto al Toro piaccia godere; della vita, in tutte le sue manifestazioni (Giove è in esaltazione), soprattutto materiali e concrete, a partire dal cibo, passando per l'intimità della relazione (è governato da Venere), in generale nel proprio lavoro, della propria attività (inteso non solo in senso professionale).

L'invito insomma è a riconoscersi, ad autorizzarsi a arlare e a esprimere la creatività (Quinta casa e Sole congiunto a Mercurio, pianeta della comunicazione), con un Urano ben collocato sempre in Quinta casa: interessantissimo poi anche l'aspetto di trigono che tutti e tre questi pianeti ricevono da Saturno in Sagittario in Seconda Casa (la Casa del Toro), che indica un grande senso di maturità, di saggezza, di misura. Probabilmente c'è chi sentirà il bisogno di ridimensionare al cuni aspetti concreti della propria vita, dal punto di vista economico e pratico, di dosare le forze, di valutare bene gli investimenti (di denaro, soprattutto): saprete fare la scelta più giusta, prendendovi il tempo necessario a valutare tutte le opzioni.

Può essere che qualcuno stia entrando nella dimensione della paternità, o che alcuni progetti stiano prendendo avvio e quindi richiedano energia, forza e sostegno, ma anche prudenza, calma e stabilità: ci sono anche risorse da scoprire o riscoprire (Plutone è in Seconda Casa, come pure l'Ascendente è in Scorpione), pur sempre con un approccio pragmatico. Plutone e la Seconda Casa in Capricorno (che è un Segno intercettato) può far riflettere su quanto l'ottimismo e la tendenza a fidarsi sempre e comunque di quello che accade possano nascondere un pizzico di deresponsabilizzazione e di dipendenza dagli altri. Giove, governatore del Segno in esaltazione, è infatti quadrato proprio a Plutone, ad indicare un interessante processo legato proprio al tema fiducia negli altri/potere personale.

Anche Venere, l'altro governatore del Segno, si trova in Pesci in Quarta Casa, congiunto a Chirone e quadrato a Saturno: il romanticismo, anche la nostalgia per una relazione passata, la visione idealizzata della vita e dell'amore, ma anche la voglia di evasione dalla famiglia attraverso la relazione potrebbero essere correlati a una antica ferita dovut a una privazione, o a un'eccessiva durezza da parte delle figure autoritarie e normative. La quadratura su Venere chiede attenzione anche alla salute, ai processi digestivi (il CAncro è legato allo stomaco, Saturno crea blocchi, durezze, rigidità...): il Sole in Quinta Casa ci ricorda che la prima persona che dobbiamo mare siamo noi stessi, il nostro corpo, le nostre caratteristiche. L'Amante è un Archetipo che ci porta nella più prfonda relazione con l'Altro, nella fusione di cuore, di intenti, di visione del mondo: ma per poterlo fare consapevolemnte, occorre prima esserci, essere pienamente in contatto con se stessi, per non correre il rischio di perdersi o confondersi con l'Altro (è il rischio della venere in Pesci). 

Insomma, un ottimo momento per lavorare su se stessi, riconoscendosi, amandosi, valorizzandosi: c'è molto da fare, da vedere da comprendere, e il successo arriva se viene usata attenzione e cura per i dettagli. Il Medio Cielo infatti è in Vergine, e Mercurio è congiunto al Sole, a ricordarci che è possibile usare la testa, l'intelligenza acuta e puntuale, senza però perdere l'ascolto del cuore (e della pancia!).

 

Articolo a cura di Sundara Simone Bongiovanni

 

 

 

 

Seguici su Facebook

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.