23 Ottobre 2015 - Sole in Scorpione

E come ogni anno, arriva puntuale anche la stagione dello Scorpione: dopo l'estate calda e vitale che vede protagonisti segni quali il Cancro, il Leone e la Vergine, e dopo che la Bilancia stempera il clima concludendo la stagione estiva e preparando alla stagione fredda, è con lo Scorpione (segno Fisso di Acqua), che l'autunno si manifesta in tutta la sua pienezza. E la stagione opposta alla primavera porta a un progressivo rallentamento dei ritmi di vita, prima della stasi invernale: cadono le foglie, i frutti (per la maggior parte) sono stati raccolti, i semi sono stati piantati ma occorre aspettare la nuova stagione per veder spuntare i germogli.

 

 

 

Quest'anno poi l'ingresso del Sole nel segno dello Scorpione ha coinciso con il cambio dell'ora, ovvero con il ritorno all'ora solare, quasi come a dire: "Inutile che crediate di sfuggire alla inevitabilità del ciclo naturale delle cose: le giornate si accorciano, la notte arriva sempre più presto, sfruttate il tempo che avete a disposizione, finchè lo avete". E questo è il monito che lo Scorpione sente molto suo: mostra e nasconde, si ritira e lavora nell'oscurità, non ama le ribalte ed essere al centro dell'attenzione, ma gode nel sentire lo stress e la pressione e nell'arrivare al limite delle sue possibilità, confrontarsi continuamente con sfide impossibili.

Il tema di ingresso del Sole nello Scorpione in questo Ottobre 2015 è molto interessante: il Sole si colloca in Sesta Casa e accenna un trigono con Luna e Nettuno entrambi in Pesci in Decima Casa, a significare che c'è molto lavoro da fare, concretamente, nella realtà, e che tuto il profondissimo mondo dell'inconscio (sia individuale -la Luna- che collettivo -Nettuno-) funge da stimolo per l'autorealizzazione e la prospettiva che un giorno (lontano, non ora, c'è tempo!) tutto quello che viene fatto verrà visto e riconosciuto.

 

 

Articolo a cura di Sundara Simone Bongiovanni

 

 

 

 

Seguici su Facebook

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.