Venere

Venere

A 0,72 UA dal Sole incontriamo Venere, il secondo pianeta del Sistema Solare e quello la cui orbita è più vicina a quella terrestre. Lo si vede spesso al tramonto o all'alba, ed appare molto luminoso, con un piccolo telescopio se ne possono ammirare le fasi come per la Luna

Ha le stesse dimensioni della Terra, e probabilmente un tempo Terra e Venere erano uguali. Lo sviluppo però è stato completamente diverso. La temperatura di Venere è di 460°C, tanto che le rocce appaiono luminescenti. Il clima è dominato da un efficacissimo effetto serra, in quanto la grande quantità di CO2 trattiene il calore proveniente dal Sole (su Mercurio, dove non c'è atmosfera, il calore di notte sfugge). Non esiste acqua allo stato libero e c'è una pressione al suolo di circa 90 atmosfere. La sonda Magellan ha evidenziato la presenza di attività vulcanica in ere non troppo lontane. Dall'aprile 2006 orbita intorno al pianeta la sonda europea Venus Express, la quale mapperà e studierà il pianeta con attrezzature molto migliori della Magellan e delle sonde precedenti (Venera, Vega, Pioneer-Venus).

 

Dati fisici Valori
Distanza media dal Sole
Diametro
Velocità orbitale attorno al Sole
Periodo di rotazione
Periodo di rivoluzione
Satelliti noti
Massa (Terra = 1)
Volume (Terra = 1)
Densità media
Temp. Min alla superficie
Temp. Max alla superficie
Inclinazione dell’asse
Incl. orbita rispetto all’eclittica
Pressione alla superficie (Terra = 1)
108,2 milioni di Km
12103 Km
35,03 Km/s
243g 00h 14m
224,7g
nessuno
0,815
0,857
5,25 g/cm3
410°C
625°C
177° 3′
3° 23′ 39’’
90

 

Venere Afrodite

La nascita di Venere di William-Adolphe Bouguereau

 

Venere (in latino Venus, in greco Afrodite, che significa "schiuma del mare") è una delle maggiori dee romane principalmente associata all'amore, alla bellezza e alla fertilità, l'equivalente della dea greca Afrodite. Sono molte le ipotesi sulla nascita della dea. C'è chi stostiene che essa scaturì dal seme di Urano, dio del cielo quando i suoi genitali caddero in mare dalla castrazione subita dal figlio Crono, per rivendicare Gea, sua madre e sposa di Urano. Un'altra ipotesi è che essa sia nata da una conchiglia uscita dal mare. Venere è la consorte di Vulcano.

 

VENERE

venere

La Relazione Affettiva con il Mondo
 

Giro dello Zodiaco 224 giorni
Simbologia Affettività, relazioni, piacere, attrazione
Anatomia e fisiologia Ovaie, reni, metabolismo
Ruolo familiare e sociale Amante, compagna, amica
Domicilio Bilancia e Toro
Esilio Ariete e Scorpione
Esaltazione Cancro
Caduta Capricorno
Archetipo Amante
Funzione Armonia, bellezza, salute, benessere
Lato oscuro Edonismo

 

I Pianeti

 



 

 

Seguici su Facebook

Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.